.

.

domenica 7 marzo 2010

Arrosto di vitello ai porri



Ingr:

1 kg: circa di magro di vitello (cimalino)
1 grosso porro
2 etti di prosciutto in una sola fetta
1 bicchierino di brandy
30 gr: di burro
Sale e pepe


Lavare e pulire il porro, separare le foglie tagliandole per il lungo mantenendole intere, sbollentarle in acqua salata per pochi minuti, scolarle e stenderle su un telo.
Con un coltellino affilato praticare nella carne delle profonde incisioni e inserirci dei bastoncini di prosciutto cotto. Legare ben stretta la carne per dargli la forma e farla sigillare in padella con due cucchiai d’olio.
Togliere al carne e nello stesso olio far saltare la parte centrale, più interna del porro dalle foglie più bianche e più tenere.
Nel mixer frullare il rimanente prosciutto cotto, il porro saltato in padella e il burro.
Spalmare sopra le foglie di porro, distese ad asciugare, il composto di prosciutto
salare la carne, togliere la legatura, appoggiarla sopra la farcia, avvolgerla e legarla.



Ungere una teglia da forno, mettere la carne, irrorarla con un bicchierino di brandy e proseguire la cottura in forno per circa 1 ora 1 ora e mezza, girando a metà cottura e irrorando con il fondo di cottura e un po’ di brodo caldo se necessario.
Togliere la carne dal forno, affettarla e servirla con il suo sughetto di cottura.





Nessun commento:

Posta un commento

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails