.

.

mercoledì 5 ottobre 2022

Penne integrali con tonno e fagioli

 

Un piatto semplice, rustico e saporito... buonissimo!!





Ingr:

 

300 gr: di penne

1 scatoletta di tonno

100 gr: di fagioli già cotti

2 coste di sedano

1 cipolla

1 spicchio d'aglio

200 gr: di passata di pomodoro

1 ciuffo di prezzemolo tritato

Sale




Lavare e pulire le costole di sedano e farle a dadini, tritare la cipolla e metterla a rosolare in padella con l'olio, lo spicchio d'aglio schiacciato e il sedano, far insaporire quindi versare la passata di pomodoro, salare e lasciar cuocere.

Una volta cotta la cipolla e il sedano togliere l'aglio, versare nel sugo i fagioli, far insaporire e per ultimo aggiungere il tonno e il prezzemolo tritato.

Lessare le penne in abbondante acqua salata, scolarla, versarla nel sugo e servire subito.









martedì 27 settembre 2022

Torta all’uva

 Una torta di stagione ora che l'uva è la regina della frutta!





Ingr:


250 gr: di farina

130 gr: di zucchero

3 uova

100 gr: di olio di semi di girasole

1 bustina di lievito

Limone

1 bicchierino di Vin Santo

500 gr: di uva già pulita





Staccare gli acini dell’uva, bianca, rossa o tutte e due, lavarli, asciugarli, dividerli nel mezzo e togliere i semini, metterli in una ciotola e irrorarli con il Vin Santo, lasciarli insaporire per circa mezz’ora.

Montare le uova con lo zucchero e un pizzichino di sale, versare a filo l’olio e per ultima la farina setacciata insieme al lievito, mescolare bene dall’alto verso il basso per non smontare il composto e unire ora anche l’uva, mescolare ancora una volta.

Foderare con carta forno uno stampo rettangolare, versare l’impasto e infornare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti, togliere dal forno far raffreddare completamente, spolverare con zucchero a velo e servire.









mercoledì 21 settembre 2022

Stracceti ai sapori mediterranei

 Semplice e saporita questa ricetta! I sapori intensi dei peperoni, dei pomodori secchi e delle olive ben si sposano con il gusto, diciamo neutro, del pollo e ne fanno un piatto molto stuzzicante!

 



Ingr:

 

1 petto di pollo tagliato a straccetti

1 peperone giallo

80 gr: di olive nere

8 pomodori secchi

10-12 pomodorini

1 cipolla fresca

un pizzico di origano

1 mazzetto di basilico

Sale e peperone



Far saltare in una padella capiente e con un fondo di olio gli straccetti, quindi scolarli e mettere da parte. Nella stessa padella, magari se manca versare un filo di olio, mettere a rosolare piano piano la cipolla tritata, unire i peperoni tagliato a listarelle, i pomodori secchi, i pomodorini tagliati a metà e le olive, salare e lasciar cuocere, a fine cottura unire anche gli straccetti, insaporire con un pizzico di origano e basilico spezzettato, far bene insaporire e servire.





giovedì 15 settembre 2022

Tasca ripiena

 

Un secondo per i giorni festa o per quando ci sono ospiti, si può infatti preparare prima e affettare al momento.




Ingr:

 

700 gr: circa di cimalino

150 gr: di macinato di vitello

100 gr: di ricotta

100 gr: di prosciutto cotto

100 gr: di piselli

1 uovo

1 carota

½ cipolla

Salvia e rosmarino

 

 

Aprire a tasca il pezzo di carne, con un coltello affilato e a punta praticare un’apertura scendendo fino alla punta e fino a 1,5 cm dai lati, se non si è pratici meglio lasciar fare al macellaio.

Tritare la cipolla, farla rosolare in padella per circa 2 minuti, unire anche i piselli e la carota tagliata a dadini, salare e cuocere altri 5 minuti.

Mescolare la carne macinata con la ricotta, l’uovo, il prosciutto cotto a dadini e le erbe aromatiche tritate, salare e pepare, se dovesse essere ancora molto morbido unire anche un po’ di formaggio grattugiato. Mescolare il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Prendere ora la carne inserire la farcia senza riempirla eccessivamente, cucire l’apertura con ago e filo in modo che il ripieno non possa uscire in cottura. Salare anche esternamente e mettere il rotolo ottenuto a rosolare in un tegame con un fondo di olio, farlo colorire da tutte le parti, unire un rametto di rosmarino e uno di salvia, versare un pochino di acqua, abbassare il fuoco, coprire e lasciar cuocere per circa un’ora girandolo un paio di volte.

Una volta cotto far intiepidire affettare e servire.





lunedì 5 settembre 2022

Cheesecake a strati

 

Un dolce estivo semplicissimo, l’ho chiamato cheesecake perché gli ingredienti me lo ricordano molto, si può preparare in anticipo, magari nelle ore meno calde della giornata, metterlo in frigo e scordarselo fino al momento di mangiare, si può variare anche il gusto, basta cambiare confettura o magari usare la Nutella!





Ingr:

 

Biscotti tipo Oro Saiwa

250 gr: di Philadelphia

250 di Panna

1 bicchiere di latte

200 gr: di confettura di albicocche




Foderare con pellicola uno stampo a cerniera rettangolare.

Preparare la farcia: montare la panna, zuccherarla a piacere con uno o due cucchiai di zucchero a velo, amalgamare anche il formaggio frullando a bassa velocità.

 

 


 

Sistemare sul fondo e sulle pareti dello stampo i biscotti passati velocemente nel latte, spalmare uno strato di farcia e sopra ancora distribuire la confettura di albicocche, coprire il tutto con un altro strato di biscotti e continuare così per altre due volte, finire con i biscotti ma questa volta non imbevuti nel latte. Chiudere con la pellicola e mettere in frigo per alcune ore, meglio la sera per il giorno dopo.

Al momento dell’utilizzo, togliere il dolce dallo stampo, decorare con un velo di confettura, affettare e servire.

E questo con la Nutella!














giovedì 1 settembre 2022

Pasta con ricotta e pomodorini

 

Prendendo spunto da questa ricetta, un'altra pasta perfetta per l’estate: velocissima e buonissima!!

 




Ingr:


250 gr: di pasta corta

200 gr: di ricotta

200 gr: di pomodori

Parmigiano

Sale e pepe

 


 

Mentre cuoce la pasta si prepara il condimento: Lavare i pomodori e tagliarli a pezzettini, salarli e lasciarli a perdere l’acqua di vegetazione. In una ciotola lavorare la ricotta con un pochino di latte per ammorbidirla, unire del parmigiano grattugiato e amalgamare bene, versare la pasta ormai cotta, unire un po’ dell’acqua di cottura della pasta, tanta quanto ne serve per far si che il tutto sia cremoso unire anche i pomodori e mescolare. Impiattare e servire.






lunedì 22 agosto 2022

Polpettone all’ascolana

Perché polpettone all’ascolana? Perché il sapore di questo polpettone ricorda molto il sapore delle famose olive!

 



Ingr: 

 

500 gr: di carne macinata

150 gr: di mortadella

100 gr: di olive verdi

4 fette di pan carrè

1 uovo

2 cucchiai di formaggio grattugiato

Sale.

 



Ammollare il pane nel latte.

Tritare un terzo di olive, le altre lasciarle intere.

Tritare la mortadella lasciandone intere 4-5 fette.

Unire in una ciotola la carne e la mortadella macinata, l’uovo, il pane ammollato e strizzato, il parmigiano e le olive tritate, salare e mescolare benissimo il tutto.

Con l’impasto ottenuto, su un foglio di carta forno, formare un rettangolo, ricoprirlo con le fette di mortadella, al centro mettere le olive intere a fila una dietro l’altra, ora aiutandosi con la carta, arrotolare e formare il polpettone, chiudere a caramella ben stretto e mettere a cuocere in un tegame con olio un po’ di cipolla tritata e una foglia di alloro.

Far cuocere per circa un’ora girando a metà cottura.

Una volta cotto far raffreddare, si affetta molto meglio, affettare e servire.




 

martedì 16 agosto 2022

Diabella

 Da una ricetta di Montersino, una torta goduriosa ma purtroppo, lunghissima da fare...



Ingr: per uno stampo di cm 26

Pan di Spagna al cioccolato

Bavarese al cioccolato bianco e nocciola

Ganache al cioccolato



Per il pan di Spagna

165 gr: di albumi

115 gr: di tuorli

75 gr: di zucchero

150 gr: di burro

100 gr: di cioccolato fondente

180 gr: di farina

8 gr: di cacao

8 gr: di lievito

Montare il burro molto morbido come una pomata insieme allo zucchero. Sbattere leggermente i tuorli e versarne un poco per volta nella montata di burro. Far fondere il cioccolato fondente e unirlo anche questo al composto.

Montare ora gli albumi a neve, versarne una parte nell'impasto e mescolare energicamente per ammorbidire il tutto, versare ora un po' di farina setacciata insieme al cacao e al lievito alternando una parte di farina a una di albumi, mescolando però ora dal basso verso l'alto per non smontare il composto, l'ultimo ad essere aggiunto sarà l'albume. Versare l'impasto ottenuto in uno stampo di 26 cm, livellare e infornare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti. Sfornare mettere a raffreddare su una gratella e tenere da parte.


Per la ganasce al cioccolato

300 gr: di cioccolato al latte

300 gr: di panna

Portare a bollore la panna, versarci il cioccolato a pezzettini e lasciar fondere mescolando con una frusta, versare quindi un uno stampo più piccolo di 2 cm della torta che andremo a comporre e mettere nel congelatore.


Per la bavarese al cioccolato bianco e nocciola

Ingr:

300 gr: di latte

110 gr: di tuorli

40 gr: di zucchero

300 gr: di cioccolato bianco

100 gr: di pasta di nocciola

15 gr: di gelatina in fogli

570 gr: di panna

Portare a bollore il latte, sbattere i tuorli con lo zucchero e versarli nel latte, girando sempre con una frusta portare fino a 80 gradi o fino a che la crema non vela il cucchiaio, togliere subito dal fuoco e unire la gelatina ammollata nell'acqua per circa 10 minuti e strizzata e il cioccolato bianco fatto a pezzettini, far sciogliere e unire anche la pasta di nocciole* emulsionare con il frullatore ad immersione per amalgamare bene il tutto. Far bene intiepidire e aggiungere la panna montata mescolando sempre dal basso verso l'alto per non smontare il composto. Mettere in frigo a rassodare.

 

 


 

Composizione:

Prendere un anello e rivestirlo con strisce di acetato, poggiarlo sul piatto da portata e poggiare sul fondo un disco di pan di Spagna al cioccolato, se fosse troppo alto tagliarlo a metà, versare una metà della bavarese preparata** e poggiare sopra il disco di ganache al cioccolato congelato, ricoprire con fettine di pan di Spagna e coprire con la rimanente bavarese, a questo punto si può mettere nel congelatore e togliere al bisogno o mettere in frigo per alcune ore.

Al momento dell'utilizzo decorare con una spolverata di cacao e granella di nocciole.


* Per la pasta di nocciole se non si trova già pronta basta prendere delle nocciole, tostarle leggermente e frullarle ad intermittenza fino a che non diventano crema.

** nella composizione meglio fare uno strato di bavarese, mettere nel congelatore a rassodare un po' e poi poggiare sopra il disco di ganache, credo venga molto meglio.



giovedì 11 agosto 2022

Pasta con ricotta e limone

Una pasta velocissima, fresca e profumata!

 




Ingr:

 

250 gr: di pasta corta

200 gr: di ricotta

1 limone

Parmigiano

Sale e pepe

 

 

Mentre cuoce la pasta si prepara il condimento: Lavorare la ricotta con un pochino di latte per ammorbidirla, unire del parmigiano grattugiato e la scorza di metà limone sempre grattugiato, amalgamare bene, versare la pasta ormai cotta, unire un po’ dell’acqua di cottura della pasta, tanta quanto ne serve per far si che il tutto sia cremoso. Impiattare, grattugiare ancora un po’ di limone e spolverare con pepe appena macinato, servire subito.




 

sabato 6 agosto 2022

Passata di pomodori con fiocchi di latte e crostino

Un antipasto leggero e gradevole anche alla vista!



Ingr:

 

500 gr: di passata di pomodoro

1 patata

1 spicchio d'aglio

1 confezione di fiocchi di latte

Pesto già pronto

1 baguette

 


 

Lessare la patata, schiacciarla e unirla alla passata di pomodoro già pronta. In una padella mettere dell'olio, schiacciare l'aglio, meglio con lo spremiaglio e metterlo a rosolare, versarvi la passata, aggiustare di sale e pepe, fare insaporire il tutto e lasciar raffreddare.

Affettare la baguette e tostare le fette, quindi spalmarle con il pesto.

Versare ora sul fondo di una ciotolina un cucchiaio o due di passata, mettere sopra un cucchiaino di fiocchi di latte, un crostino spalmato di pesto e servire.









mercoledì 27 luglio 2022

Insalata di ceci, pomodori secchi e formaggio

Altra ricetta per un piatto freddo estivo!

 


Ingr:


300 gr: di ceci già sgocciolati

200 gr: di formaggio primo sale

6-7 pomodori secchi

100 gr: di rucola

1 ciuffetto di basilico

1 cucchiaio di succo di limone

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

 




Sciacquare i ceci sotto l’acqua corrente e metterli in una ciotola.

Tagliare a pezzetti il formaggio e unirlo ai ceci, tagliuzzare grossolanamente i pomodori secchi e unire anche quelli.

Fare ora una citronette con il succo di limone, l’olio, circa 5-6 cucchiai, sale e il basilico tritato, versare il tutto sull’insalata di ceci, mescolare e lasciare insaporire per circa mezz’ora.

Al momento di servire mettere sul fondo di ogni piatto un po’ di rucola, versare sopra l’insalata di ceci, aromatizzare con il pepe macinato al momento e servire.












lunedì 18 luglio 2022

Torta cannolo

Un gusto un po' siciliano per questa deliziosa torta estiva!!

 



Ingr:

250 gr: cialde di cannolo

700 gr: di ricotta

250 gr: di panna

120 gr: di zucchero a velo

120 gr: di burro

10 gr: di gelatina

80 gr: di gocce di cioccolato

Scorzette di arancia candita

Qualche ciliegia candita

Granella di pistacchio

 

 

Come per una cheesecake tritare le cialde di cannolo lasciandone da parte 4 o 5, siccome mi sembravano poche ho aggiunto 4 biscotti secchi, frullare il tutto e unire il burro precedentemente fuso, compattare il composto ottenuto su una base di uno stampo a cerniera di circa 22-24 cm, ricoperto di carta forno, mettere in frigo per circa mezz’ora.

Nel frattempo preparare il ripieno: Lavorare la ricotta e lo zucchero a velo con le fruste fino a che non è diventata cremosa. Montare la panna, tenere da parte 2-3 cucchiai, e unirla delicatamente alla ricotta , unire anche le gocce di cioccolato e, ci stanno molto bene, dadini di scorzette di arancia candita, amalgamare bene il tutto.

 

 

Mettere la gelatina in acqua fredda per 10 minuti, quindi strizzarla e metterla in un pentolino a fuoco basso con la panna messa da parte, farla sciogliere, lasciarla intiepidire e versarla nel composto di ricotta amalgamandola per bene.

Riprendere lo stampo dal frigo, foderare i lati con l’acetato, versarvi il composto di ricotta e panna, livellarlo per bene e metterlo in frigo coperto con pellicola per qualche ora, anche tutta la notte.

Riprendere lo stampo, togliere la carta forno e l’acetato e decorare la torta con le cialde avanzate e sbriciolate, la granella di pistacchio, le ciliegie candite e i filetti arancia, tenere in frigo fino al momento di servire.







martedì 12 luglio 2022

Pasta fredda con pomodori zucchine e mozzarella

Delicata, fresca e leggera, per non rinunciare alla pasta neppure d'estate!

 




Ingr:


250 gr: di pasta tipo mezze penne

4 zucchine

4 pomodori

1 mozzarella

50 gr: di rucola

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

 

 

Lessare la pasta in acqua bollente salata, scolarla, condirla con un filo di olio e lasciarla raffreddare.

Tagliare a dadini le zucchine e saltarle in padella con 2 cucchiai di olio e uno spicchio d'aglio, farle cuocere aggiungendo pochissima acqua se occorre.

Tagliare a dadini la mozzarella e tagliare a dadini anche i pomodori privati dei semi.

Unire alla pasta ormai fredda la dadolata di zucchine, pomodori e mozzarella, aggiustare di sale se occorre, una bella macinata di pepe e unire anche la rucola spezzettata, un giro di olio a crudo e servire.






mercoledì 29 giugno 2022

Torta cuore di panna

 

Con il caldo che fa niente di meglio di una torta che non necessita di cottura!

Questa infatti è una versione formato torta del famoso gelato!

 



Ingr:


250 gr: di biscotti tipo frollini

120 gr: di burro

500 gr: di panna

180 gr: di latte condensato

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

100 gr: di cioccolato fondente

40 gr: di burro





Tritare i biscotti, sciogliere il burro e amalgamarlo ai biscotti.

Foderare di carta forno il fondo di uno stampo amovibile di 24 cm e le pareti con l’acetato, distribuire sul fondo il composto di biscotti, compattarlo bene con un batti carne o il dorso di un bicchiere, metterlo in frigo per almeno mezz’ora.

Nel frattempo montare molto bene la panna, versarvi la vaniglia e piano piano il latte condensato, amalgamare con una spatola con movimenti dall’alto verso il basso per non smontare il composto.

Riprendere la base dal frigo versarvi la panna, livellare e mettere ancora in frigo diverse ore, io la sera per la mattina.

Sciogliere il cioccolato con il burro a bagno maria o nel microonde, lasciarlo leggermente intiepidire.

Sformare la torta, togliere l’acetato e decorare con il cioccolato, tostare le nocciole , tritarle grossolanamente e versarle prima che il cioccolato si solidifichi, quindi mettere in freezer per almeno un’ora. Togliere magari dal congelatore 10 minuti prima di servire.
















giovedì 23 giugno 2022

Liquore Cherry

 Ho scoperto solo quest’anno che si può fare un liquore anche con le foglie di ciliegio...

 


Ingr:

 

150 gr: di foglie di ciliegio

1 litro di vino rosso

500 g di zucchero

1/2 litro di alcool

Mettere le foglie di ciliegio in un contenitore di vetro a chiusura ermetica e versarvi sopra il vino rosso, un vino profumato tipo Primitivo, chiudere il contenitore e lasciate macerare le foglie per una decina di giorni, tenendo il contenitore in un luogo fresco e buio.

Trascorsi i dieci giorni, filtrare il liquido per eliminare le foglie, trasferire il vino in una pentola e aggiungere lo zucchero, portare ad ebollizione e far bollire per una decina di minuti, quindi spengere e lasciar raffreddare, una volta freddo aggiungere l’alcool e imbottigliare.

Lasciar riposare almeno un mese prima di gustare.










domenica 19 giugno 2022

Rotolo freddo di pollo

 

 Un piatto perfetto per l’estate, si può preparare prima e gustare freddo quando serve.





Ingr:


1 petto di pollo

4 uova

1 peperone grigliato

1 mazzetto di prezzemolo

1 spicchio d’aglio

4 acciughe

Sale e pepe

 


 

Dividere il petto di pollo a metà, togliere l’ossino centrale, aprire a libro e staccare il filettino da ogni fetta.

Frullare i due filetti, il prezzemolo, ½ spicchio d’aglio, il peperone arrostito e spellato, sale e pepe, questa è la farcia.

Preparare 2 frittatine di 2 uova ciascuna battendole con sale, pepe e un pochino di basilico o prezzemolo.

Prendere ora le due metà di petto di pollo appiattirle con il batticarne, salarle, distendere su ciascuna una frittata e sopra spalmare la farcia, arrotolarle, avvolgerle con della carta forno e stringere bene a caramella.

Mettere i rotoli in una teglia con un fondo di olio e cuocere per circa 45 minuti avendo cura di girare spesso e versare un po’ d’acqua se tende ad attaccare.

Una volta cotto far raffreddare completamente, anche in frigo.

Servirli a fette accompagnandoli con una salsa ottenuta frullando le acciughe pulite e spinate, mezzo spicchio d’aglio, prezzemolo, succo di limone e olio extravergine di oliva.





lunedì 13 giugno 2022

Crostini con crema di sedano e bresaola

Per un crostino diverso e molto estivo: sedano e bresaola! Un gusto tutto da provare!!





Ingr: 

1 baguette

70 gr: di bresaola

50 gr: di Philadelphia

1 cuore di sedano

1 ciuffetto di pezzemolo e 1 di maggiorana

Qualche goccia di salsa Worcester

Olio extravergine di oliva

Sale e pepe

 

 


 

In un mixer introdurre il prezzemolo, la maggiorana, le foglie  del sedano e il cuore (quello piccolo e tenero, le coste tenerle da parte) aggiungere anche il formaggio, qualche goccia di salsa Worcester, sale e pepe e un cucchiaio di olio, frullare fino a ridurre a una crema omogenea.

Tagliare a striscioline la bresaola e tagliare anche le coste di sedano.

Afettare la baguette e tostare le fettine, ungerle appena con un filo d'olio, spalmare con la crema di sedano, distribuire sopra i pezzettini di sedano e sopra ancora le striscioline di bresaola. I crostini sono pronti!

Per un antipasto o un aperitivo i crostini con la baguette sono perfetti ma se si desidera qualcosa di più "robusto"allora una bella fetta di pane tostataè quel che ci vuole! Per esempio per una cena leggera e alternativa!




giovedì 2 giugno 2022

Torta vulcano alle fragole


Mi piace curiosare in giro a caccia di nuove idee, questa volta ho trovato questa: da un’idea della Cattelani una torta davvero deliziosa !! 

 




Ingr: Per uno stampo da 26 cm

Per il pan di Spagna al cacao

4 uova

150 gr: di zucchero

90 gr: di farina

40 gr: di fecola di patate

30 gr: di cacao

Buccia di limone grattugiata



Per il semifreddo

500 gr: di panna

300 gr: di mascarpone

80 gr: di zucchero a velo


4 cucchiai di marmellata di fragole

1 ciotola da 20 cm di diametro


Sciroppo per la bagna

200 gr: di acqua

2 cucchiai di zucchero

1 bicchierino di limoncello

2 cucchiaini di marmellata

 

Per decorare

100 gr: di panna e 50 gr: di mascarpone

Fragole



Procedimento:

Per prima cosa preparare il pan di Spagna, meglio il giorno prima, deve essere ben freddo.

Con lo sbattitore montare uova e zucchero a velocità alta fino a quando le uova saranno ben montate e spumose, a questo punto continuare a montare ancora un po' ma a velocità ridotta.

Setacciare la farina con la fecola e il cacao, unirle alle uova montate versandole a pioggia e mescolando con una spatola molto delicatamente dal basso verso l’alto. Versare il composto ottenuto in uno stampo da 24 cm e cuocere in forno già caldo a 180 gradi per circa 25 minuti.

Il giorno dopo tagliare la torta in 3 strati.

Per la bagna far bollire l’acqua con lo zucchero, unire la marmellata, far raffreddare e unire anche il liquore.

 



Per il semifreddo montare la panna con il mascarpone e unire lo zucchero a velo.

Prendere ora una ciotola di circa 20 cm di diametro, foderarla con la pellicola e versarvi la metà circa della crema, distribuire sopra un cucchiaio di marmellata e le fragole tagliate a pezzetti, adagiare sopra uno dei dischi della torta ritagliato dello stesso diametro della ciotola, bagnarlo con la bagna preparata, poi marmellata e fragole e sopra versare il resto della crema, coprire con la pellicola e mettere in freezer per circa 4 ore, meglio la sera per il giorno dopo.

 

Assemblaggio:

Montare la restante panna e mascarpone, naturalmente zuccherare.

Adagiare su un vassoio da portata il primo disco di pan di Spagna, bagnarlo con la bagna e spalmare la restante marmellata.

Prendere la ciotola dal freezer, togliere la pellicola e adagiarla sulla torta.

Uniformare tutta la superficie con la crema di panna e mascarpone.

Tagliare l’ultimo disco di pasta in 12 spicchi, sistemarli uno accanto all’altro partendo dalla base della torta e bagnarli con la bagna.

Decorare la torta con le fragole tagliate a spicchi e mettere in frigo fino al momento di servire.

 


 


Naturalmente questa torta si presta a delle varianti, si può cioè, decorare con un altro tipo di frutta, con le pesche, o anche con l’ananas sciroppato o… come ho fatto questo inverno con l’arancia.





 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per fare quella con l‘arancia sostituire il limone con l’arancia e naturalmente la marmellata, per la decorazione spicchi d’arancia pelati a vivo.


















domenica 22 maggio 2022

Crostata cheesecake russa

 

Mi sono ispirata a una torta tedesca che si chiama torta russa ma più che una torta mi sembrava una crostata, una crostata cheesecake, e così l’ho chiamata!





Ingr:

 

Per la frolla:

230 gr: di farina

20 gr: di cacao

120 gr: di zucchero

120 gr: di burro

1 uovo

2 cucchiaini di lievito

1 cucchiaino di estratto di vaniglia



Per la crema:

300 gr: di Philadelphia

200 gr: di ricotta

2 uova

30 gr: di amido di mais

120 gr: di burro

120 gr: di zucchero

 




 

Per prima cosa preparare la frolla: In una ciotola mettere la farina setacciata insieme al lievito e il cacao, unire lo zucchero e il burro a pezzetti e con la punta delle dita formate tante briciole, unire anche l’uovo e finire di impastare. Formare un panetto avvolgerlo nella pellicola e mettere in frigo a riposare per almeno 30 minuti.

A questo punto fare la crema di farcitura: fondere il burro e lasciarlo raffreddare. Lavorare molto bene il formaggio con la ricotta, unire anche le uova e lo zucchero e continuare a lavorare, per ultimo unire l’amido e il burro fuso.

 


 

Foderare con carta forno una tortiera da 24 cm. E stendere sopra 2/3 di frolla facendo risalire il bordo, versare sopra la crema e livellarla. Con la frolla messa da parte formare tanti pezzettini e distribuirli su tutta la superficie, io ho fatto delle semplici e piccolissime palline.

Infornare in forno già caldo a 170 per circa 35 minuti, quindi sfornare e lasciar raffreddare completamente prima di sformarla e mettere in frigo per almeno 2 ore. Una spolverata di zucchero a velo e servire!











domenica 15 maggio 2022

Pollo farcito

 

Buono e leggero! Un'idea sfiziosa adatta anche all'estate perché molto buono anche freddo!

 

 

Ingr:

 

1 pollo disossato

4 uova

100 gr: di piselli

100 gr: di prosciutto cotto

100 gr: di parmigiano

3 cucchiaiate di pangrattato

2 carote

4 asparagi

1 rametto di rosmarino

1 spicchio d'aglio

Sale e pepe

 

 

Disossare il pollo o comprarlo già disossato che è più semplice, salarlo e peparlo.

Versare 2 manciate di pangrattato in una padella e farle tostare, bagnare con del brodo bollente, spengere il fuoco e unire 2 uova, unire anche il parmigiano grattugiato tanto quanto ne serve a far si che l'impasto diventi consistente.

Far rassodare le uova rimaste, sgusciarle metterle da parte.

Pulire le carote, lessarle e tagliarle a bastoncino, lessare anche gli asparagi e i piselli, tagliare a striscioline anche il prosciutto.

Distribuire il composto di pangrattato sopra il pollo, mettere le striscette di prosciutto, le carote, i piselli e gli asparagi, al centro mettere le uova.

Arrotolare la carne su se stessa, facendo attenzione a non far uscire il ripieno, quindi legarla formando un rotolo.

Tritare l'aglio e il rosmarino e cospargere la carne, salare, pepare e mettere il rotolo in un tegame a bordi alti e con un fondo di olio, far rosolare da tutti i lati, sfumare con del vino bianco e lasciar cuocere per circa 1 ora, lasciar intiepidire, affettare e servire.

 

 

 

 





sabato 7 maggio 2022

Crostata con crema, cioccolata e fragole

 

Fresca e golosa, una vera bontà!! 

 




Ingr:


Frolla al cacao:

235 gr: di farina + 15 gr: di cacao

150 gr: di burro

100 gr: di zucchero a velo

40 gr: di tuorli

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

1 pizzico di sale

 

Crema pasticcera :

500 gr: di latte

150 gr: di zucchero

50 gr: di farina

4 tuorli d'uovo

Buccia di limone


100 gr: di cioccolato fondente

1 cestino di fragole





Fare la frolla nello stesso modo di sempre, la ricetta è questa:

Un volta che la frolla è stata a riposo in frigo, imburrare e infarinare uno stampo da crostata, stendere la frolla e rivestire lo stampo, bucherellare il fondo, appoggiarci sopra un foglio di carta forno e riempirlo con fagioli, riso o... quello che uno vuole, tanto per non fare gonfiare in cottura, infornare in forno già caldo a 170 per circa 15 minuti, togliere il foglio di carta e i pesi e proseguire la cottura per altri 5 minuti. Sfornare e lasciare completamente raffreddare. Questo si può fare anche il giorno prima.

Preparare la crema, la ricetta è questa: Mettere a scaldare il latte con la scorza di limone e lasciarlo in infusione per circa mezz'ora,  nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e montare ancora, Rimettere il latte sul fuoco e quando avrà raggiunto il bollore versare la crema di uova nel latte, mescolare energicamente, la crema si rapprenderà subito, cuocere ancora un minuto ed è pronta.

Una volta pronta la crema dividerla: togliere un terzo della crema e versarvi il cioccolato tritato grossolanamente, mescolare energicamente per farlo sciogliere, coprire con la pellicola a contatto e mettere in frigo, coprire anche l’altra e mettere in frigo anche quella.

Quando sarà tutto freddo, cioè il giorno dopo, farcire la crostata alternando le due creme, decorare con le fragole e tenere in frigo fino al momento di servire.










sabato 30 aprile 2022

Risotto con formaggio e salame

 

Questa può sembrare una ricetta inusuale ma una volta assaggiata vi conquistera!!




Ingr:

 

300 gr: di riso

1 cipolla bianca

100 gr: di salamino

50 gr: di pecorino toscano

½ bicchiere di vino bianco

Brodo vegetale q.b.

1 noce di burro

Glassa di aceto balsamico

Sale e pepe

 

 

Tagliare il salamino a listarelle e una parte a dadini fare così anche con il pecorino.

In un tegame con un filo di olio sul fondo far imbiondire la cipolla tritata, unire il riso e farlo tostare, quando sarà trasparente sfumare con il vino bianco, lasciar evaporare e continuare a cuocere aggiungendo via via del brodo vegetale fino a cottura completa.

Togliere il riso dal fuoco e mantecare con una noce di burro e i dadini di pecorino.

Tostare in padella le listarelle di salamino i dadini invece disporli sul fondo del piatto, coprire con il risotto, guarnire con le listarelle di salamino e di pecorino, versare un cucchiaino di glassa di aceto balsamico, una spolverata di pepe e servire.

 

 

 

 

 

 

 

Related Posts with Thumbnails