.

.

domenica 1 agosto 2021

Torta fredda della nonna

 

Versione estiva della più classica torta della nonna...

 



Ingr:


Per la base:

250 gr: di biscotti frollini

120 gr: di burro


Per la farcia:

Crema pasticcera fatta con:

500 gr: di latte

50 gr: di farina

150 gr: di zucchero

Scorza di limone

500 gr: di mascarpone

10 gr: di gelatina in fogli


Per decorare:

40 gr: di pinoli

50 gr: circa di biscotti

1 noce di burro

Zucchero a velo





Per prima cosa preparare la crema pasticcera:

Mettere a scaldare il latte con la scorza di un limone, nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la farina e montare ancora, quando il latte avrà raggiunto il bollore versare la crema di uova nel latte, mescolare energicamente, la crema si rapprenderà subito, cuocere ancora un minuto ed è pronta. Farla intiepidire leggermente coprirla con della pellicola e farla finire di raffreddare completamente.

Per preparare la base tritare i biscotti, versarvi il burro fuso e mescolare bene. Foderare uno stampo da 24 cm con la carta forno, foderare anche le pareti con l'acetato e versare i biscotti sbriciolati, compattare con il dorso di un cucchiaio o con il batti carne, mettere in frigo per almeno 30 minuti.

Una volta che la crema è raffreddata mescolarla con il mascarpone usando una frusta o un mixer.

 


 

 

Mettere a reidratare nell'acqua fredda i fogli di gelatina, strizzarli e farlgli sciogliere sul fuoco in qualche cucchiaio di latte, versare piano piano nella crema mescolando bene e versare il tutto sulla base di biscotti, livellare e mettere in frigo per qualche ora, io l'ho fatta la sera per il giorno dopo.

Mettere in una padellina antiaderente un pochino di zucchero, versarvi i pinoli e lasciar caramellare a fuoco basso, una volta tostati farli raffreddare.

Al momento di servire decorare la torta con i pinoli, circa 50 gr di biscotti tritati e impastati con una noce di burro e zucchero a velo.




domenica 25 luglio 2021

Riso venere con salmone, piselli e zucchine

 

 Un ottimo piatto unico da gustare freddo!





Ingr:



350 gr: di riso venere

100 gr: di salmone affumicato

100 gr: di salmone al naturale

250 gr: di piselli

3-4 zucchine

1 cipollotto

 


Mettere a cuocere il riso e mentre cuoce preparare il condimento.

Affettare finemente il cipollotto e metterlo a rosolare in una larga padella.

Tagliare a cubetti gli zucchini, versargli nella padella e versarvi anche i piselli, salare e finire di cuocere.

Tagliuzzare il salmone e unirlo alle verdure una volta cotte.

Scolare il riso, passarlo sotto un getto di acqua fredda, metterlo in una ciotola e versarvi anche le verdure e il salmone. Fare una citronette con succo di limone olio e sale e con questo condire il riso.

Ottimo freddo ma buono anche a temperatura ambiente.




giovedì 22 luglio 2021

Girelle con prosciutto e melanzane

  

Perfette per un buffet estivo e non solo...

 



Ingr:


Per la pasta:

500 gr: di farina
250 gr: di acqua tiepida
3 cucchiai di olio
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
1 bustina di lievito di birra disidratato


Per il ripieno:

1 melanzana

150 gr: di prosciutto cotto

50 gr: di parmigiano grattugiato

100 gr: di provola affumicata

Sale

 

 

Per prima cosa preparare la pasta. Io ho fatto la mia pasta da pizza nella macchina del pane. Ma va bene anche un altro tipo di impasto.

Affettare la melanzana a rondelle sottili e grigliarla.

Rovesciare la pasta lievitata su di un foglio di carta forno e stenderla con il matterello formando un rettangolo; distribuire sopra il prosciutto cotto, sopra ancora le fettine di melanzana e poi la provola anche questa a fettine, cospargere con il parmigiano grattugiato e arrotolare la sfoglia dal lato più lungo, aiutandosi con la carta forno, in modo da ottenere un rotolo compatto. Sigillare bene il bordo nel senso della lunghezza, premendolo con le dita.

Tagliare il rotolo a tronchetti spessi circa un cm con un coltello affilato, in modo da ottenere tante girelle regolari. Disporle poi su una placca foderata con un foglio di carta forno e cuocerle in forno già caldo a 180 per 15-20 minuti, o finché le girelle sono gonfie e dorate.





sabato 17 luglio 2021

Cupcake alle fragole

 

Deliziosi dolcetti con una sorpresa all'interno... un cuore di fragola!!

 



Ingr:


2 uova

180 gr: di farina

120 gr: di zucchero

40 gr: di burro

1 limone

1 yogurt

1/2 bustina di lievito


Per il frosting:

150 gr: di philadelphia

100 gr: di panna

40 gr: di zucchero a velo

Fragole





Montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale finchè non saranno bianche e spumose, aggiungere poi lo yogurt, il burro fuso e già freddo, la buccia grattugiata di un limone e il succo di mezzo e infine la farina setacciata insieme al lievito, mescolare bene per amalgamare il tutto. 

Foderare con gli appositi pirottini uno stampo da muffin e, aiutandosi con un cucchiaio, versarvi l'impasto riempiendoli per 3/4, infornare in forno già caldo a 170 per circa 15-20 minuti, fare comunque la prova stecchino. A cottura ultimata estrare lo stampo e lasciar raffreddare su una gratella.

 

 

Preparare ora il frosting:

Frullare una decina di fragole e passarle al setaccio per eliminare i semini, lavorare il formaggio con lo zucchero a velo fino a farlo diventare cremoso, versare la purea di fragole e amalgamare bene; montare la panna e unirma al composto.

Con la punta di un coltello scavare al centro di ogni tortina eliminando il cilindro di pasta, bagnare leggermente con una bagna di acqua, zucchero e limone o limonecello, inserire una fragola intera premendo leggermente, tagliare la calottina al piccolo cilindro di pasta e coprire con questo la fragola premendo per farla aderire.

Mettere ora in un sac a poche la crema alla fragola preparata, decorare i tortini e servire.






martedì 13 luglio 2021

Liquore Cherry

 

Ho scoperto solo da poco che si può fare un liquore anche solo con le foglie… e che buon liquore!!

 


Ingr:

 

150 gr: di foglie di ciliegio

1 litro di vino rosso

600 gr: di zucchero

500 gr. di alcool per dolci

200 gr: di acqua



Pulire e lavare le foglie di ciliegio, metterle in un contenitore di vetro a chiusura ermetica, pressarle bene e versarvi sopra il vino, un vino tipo Primitivo, chiudere e lasciar macerare per 10 giorni.

Trascorso il tempo filtrare il liquido, strizzare le foglie e versare in una pentola con lo zucchero e l’acqua, portare ad ebollizione e lasciar bollire a fuoco basso per qualche minuto, quindi spengere e lasciar raffreddare.

Quando il vino sarà tiepido versare l’alcool, imbottigliare e lasciar riposare per circa 1 mese.



domenica 4 luglio 2021

Fiori di zucca ripieni di salame e ricotta

 

 Con l'arrivo dell'estate arrivano anche i fiori di zucchina e quando il salame incontra la ricotta non si può non farcirli!!





Ingr:


10 fiori di zucchina

150 gr: di salame toscano

100 gr; di ricotta

2 cucchiaiate di parmigiano grattugiato

Sale e pepe

Per la pastella:

4 cucchiai di farina

Acqua fredda e gassata q.b.

Olio di arachide per friggere




Lavare delicatamente i fiori, togliere il pistillo altrettanto delicatamente perchè i fiori tendono a rompersi.

Mettere da parte 10 fettine di salame, il resto tritarlo grossolanamente.

Lavorare la ricotta con il parmigiano grattugiato, salare e se piace aggiungere un pizzico di pepe, unire anche il salame tritato e amalgamare il tutto.

Mettere ora un cucchiaino di questo composto sulle fette di salame, avvolgere la fetta come fosse un involtino e introdurlo all'interno del fiore

Preparare un pastella con farina e acqua fredda gassata, passare ogni fiore nella pastella ottenuta e friggerli in olio profondo, appena sono dorati scolarli e adagiarli su carta assorbente per far perdere l'unto in eccesso, salarli e servire subito.





Variante più leggera ma altrettanto gustosa : invece di passarli nella pastella sistemarli in una pirofila con un filo di olio, cospargerli di parmigiano grattugiato e infornare in forno già caldo a 180 per circa 15 minuti.





giovedì 1 luglio 2021

Rotolo freddo con pollo e prosciutto

 

Un secondo fresco e gustoso che ha il vantaggio di essere preparato prima, magari nelle ore più fresche!

 




Ingr:

 

8 fette di prosciutto cotto

300 gr: di fettine sottili di petto di pollo

500 gr: di patate lessate

Erbette varie: basilico, prezzemolo ed erba cipollina

Sale e peperoncini

Per la salsa

1 yogurt greco

1 cetriolo

1 spicchio d’aglio




Cuocere le patate, pelarle, schiacciarle con una forchetta e condirle con un trito di erbe aromatiche, basilico, prezzemolo erba cipollina…, sale e pepe.

Cuocere le fettine di pollo con un filo d’olio, aglio, salvia e rosmarino, far raffreddare.

Sopra un ampio foglio di pellicola disporre le fette di prosciutto cotto in modo di formare un rettangolo; mettere sopra il composto di patate e poggiare sopra le fettine di pollo armai fredde.

Arrotolare il tutto aiutandosi con la pellicola, stringerlo bene e chiuderlo a caramella. Mettere in frigo per almeno qualche ora.

 

 

Preparare ora la salsa: grattugiare il cetriolo e metterlo a scolare l’acqua di vegetazione , quindi strzzarlo e mescolarlo allo yogurt, unire anche una puntina di aglio ben tritato, sale e pepe.

Mettere in frigo fino all’utilizzo.

Al momento di servire togliere il rotolo dal frigo, affettare e servire con la salsa.






Related Posts with Thumbnails