.

.

domenica 9 giugno 2024

Cetrioli con crema al tonno

Un antipasto fresco e gustoso!

 

Ingr:

 

1 cetriolo

1 scatoletta di tonno piccola

100 gr: di ricotta

Qualche fogliolina di menta




Sbucciare il cetriolo e tagliarlo a rondelle spesse, salare e lasciare da parte.

Preparare la crema frullando il tonno ben sgocciolato, la ricotta e le foglie di menta spezzettate, salare se occorre e pepare leggermente, mettere la crema ottenuta in un sac a poche con bocchetta a stella.

Asciugare le fettine di cetriolo e spremere sopra un po’ di crema di tonno, mettere in frigo fino al momento di servire.








martedì 14 maggio 2024

Arista al lardo

 

Un classico piatto della domenica toscana… l’arista! Un'arista un pochino diversa però, è stata farcita e bardata con il lardo che sciogliendosi in cottura renderà la carne saporita e succulenta.







Ingr:

800 gr: circa di arista di maiale

200 gr: di lardo

2 foglie d’alloro

Salvia e rosmarino

1 spicchio d’aglio

1 cucchiaino di semi di finocchio

1 piccola cipolla

½ bicchiere di vino bianco secco

Sale e pepe

 


 

Con l’apposito attrezzo praticare un foro nel centro della carne che lo attraversi per tutta la lunghezza (io ho usato un levatorsoli).

Distendere le fettine di lardo leggermente sovrapposte fino a formare un rettangolo che contenga di misura la carne.

Tritare a coltello il lardo avanzato con l’aglio, la salvia e il rosmarino, con questo composto riempire il foro aiutandosi con il manico di un mestolo per pressarlo bene.

Salare e pepare la carne, adagiarla sulle fettine di lardo e rivestirla interamente, legare con lo spago da cucina e porlo in un tegame con un filo di olio, uno spicchio d’aglio, i semi di finocchio e la cipolla tagliata a grossi pezzi.

Far rosolare da tutte le parti, sfumare con il vino bianco, lasciarlo evaporare, mettere il coperchio e lasciar cuocere per circa 1 ora avendo cura di girare la carne di tanto in tanto.

Una volta trascorso il tempo di cottura, lasciar intiepidire la carne, affettare e servire. Per affettare senza che la carne si sbricioli lasciar raffreddare completamente.

lunedì 22 aprile 2024

Mattonella alla crema di pistacchio

 

Semplice e veloce da realizzare questo dolce è perfetto per l’estate ma anche per chiudere un pranzo in qualsiasi stagione dell’anno!

 





Ingr:

 

1 vasetto di crema di pistacchio

500 gr: di maacarpone

1 confezione di savoiardi

Latte e un bicchierino di limoncello






 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lavorare il mascarpone con la crema di pistacchi, se la crema è già zuccherata non aggiungere zucchero, altrimente unire un po’ di zucchero a velo, circa 2 cucchiai. Mescolare ben bene fino ad avere una crema liscia e vellutata.

Scaldare un poco di latte e far sciogliere 2 cucchiaini di zucchero, versare in una scodella , versare altro latte, circa ½ bicchiere e unire anche un bicchierino di limoncello, una nota alcolica che non guasta mai.

Bagnare ora i savoiardi, farne uno stratoin un vassoio. Distribuire sopra la crema ottenuta, meglio con un sac- a- poche, fare un altro strato di savoiardi, ancora crema e ancora savoiardi, se avanza un pochino di crema spalmarla sopra e guarnire con granella di pistacchio

Coprire con pellicola e mettere in frigo fino al momento di servire.








martedì 12 marzo 2024

Pasta integrale con zucca e pancetta croccante

 

Un pasta buonissima in cui il sapore dolce e delicato della zucca ben si sposa con il gusto sapido e ricco della pancetta.







Ingr:



250 gr: di fusilli integrali

400 gr: di zucca

100 gr: di pancetta stesa

1 cipolla

2 rametti di rosmarino

Sale, pepe e olio extravergine di oliva

 


 

Pulire la zucca e tagliarla a cubetti.

Tritare nel mixer la cipolla, la metà della pancetta e il rosmarino, versare il trito ottenuto in una padella con quattro cucchiai di olio, far rosolare e unire anche i cubetti di zucca, salare pepare, bagnare con un pochino di acqua se occorre, mettere il coperchio e cuocere a fuoco basso per circa 15 minuti o fino a che la zucca non sarà morbida, schiacciare quindi con una forchetta la zucca fino a creare quasi una purea.

Mettere a cuocere la pasta in acqua bollente salata e mentre la pasta cuoce tagliare a striscioline la rimanente pancetta e metterla a rosolare a fuoco basso finché non sarà bella croccante.

Scolare la pasta, condirla con il sugo preparato e con la pancetta croccante. Servire bella calda magari con abbondante parmigiano.









domenica 11 febbraio 2024

Patate ripiene di salsiccia e scamorza

 Un secondo semplice ed economico ma anche saporito e molto invitante!




Ingr:

 

5-6 patate di media grandezza

2 salsiccie

100 gr: di scamorza

Qualche rametto di maggiorana

Sale e pepe

Olio extravergine di oliva

 


 


Lavare le patate, avvolgerle in un foglio di alluminio ed infornarle a 180 per 40 minuti circa o nel microonde per circa 15 minuti.
Togliere le patate dal forno, pelarle e lasciarle intiepidire, quindi tagliare la calotta e svuotarle servendosi di un cucchiaino.


In una padella far rosolare la salsiccia sbriciolata, aggiungere la polpa delle patate schiacciata con una forchetta, salare, pepare, unire il formaggio tagliato a pezzettini e profumare con delle foglioline di maggiorana. Riempire ogni patata con un cucchiaio di questo composto ottenuto.

Disporre le patate in una pirofila unta di olio e cuocere in forno già caldo a 180 per circa 15 minuti. Servire caldo.






mercoledì 31 gennaio 2024

Crostata beneventana

 

Una crostata poco conosciuta ma davvero deliziosa!

 




Ingr:


Pasta frolla fatta con:

250 gr: di farina

120 gr: di burro

120 gr: di zucchero

1 uovo

Buccia di mezzo limone grattugiata

Per il ripieno:

500 gr: di latte

250 gr: di zucchero

3 uova

Buccia di mezzo limone grattugiata

30 ml. di liquore Strega*

1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Savoiardi q.b.

 

 

Per prima cosa preparare la frolla: Mescolare lo zucchero con il burro e un pizzichino di sale, aggiungere l’uovo,la scorza di limone grattugiata e per ultima la farina, lavorare l’impasto finché non si è formato un panetto che morbido e omogeneo, quindi avvolgerlo con la pellicola e lasciarlo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Preparare ora la crema: scaldare il latte con la scorza di limone rimasta e la vaniglia, far raffreddare e unire le uova sbattute con lo zucchero e il liquore.

Riprendere la frolla, stenderla con il mattarello e rivestire lo stampo imburrato e infarinato, disporre sopra i savoiardi a spina di pesce tagliandoli e fando in modo di riempire tutto lo stampo. Versare sopra la crema di latte e uovae far riposare per 10 minuti, quindi infornare in forno già caldo a 170 per circa 35 minuti, deve colorire leggermente.

Far raffreddare completamente e spolverare con zucchero a velo.


* Se non abbiamo a disposizione il liquore Strega va benissimo anche un altro liquore a piacere.




sabato 13 gennaio 2024

Straccetti di pollo alla pizzaiola

 

Un piatto semplice, veloce e tanto gustoso!


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Ingr:



400 gr: di petto di pollo

300 gr: di passata di pomodoro

1 mozzarella

50 gr: di olive nere

1 spicchio d’aglio

Origano

Sale e pepe

Farina q.b.

 


 



Tagliare a striscioline il petto di pollo, infarinarlo e scuoterlo dalla farina in eccesso. Rosolarlo in una padella con un fondo di olio, salarlo, peparlo e metterlo da parte.

Nella stessa padella, tanto per non sporcare troppo, versare ancora, se serve, 2 cucchiai di olio con l’aglio schiacciato e spremuto, farlo dorare leggermente quindi versare la passata di pomodoro, unire anche gli straccetti, un pizzico di origano e lasciar cuocere a fuoco dolce per circa 20 minuti.

A fine cottura aggiungere le olive, lasciare insaporire, aggiustare di sale, se occore e prima di spengere il fuoco cospargere con la mozzarella tagliata a dadini.

Servire immediatamente.























Related Posts with Thumbnails