.

.

venerdì 12 marzo 2010

Pan di spagna

Un classico della pasticceria che serve per numerose preparazioni



Ingr:

5 uova
150 g di zucchero
135 g di farina
1 cucchiaino raso di lievito
Buccia di limone grattata

Montare molto a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa molto gonfia e sostenuta. Aromatizzare con la buccia grattugiata del limone, poi incorporare con delicatezza la farina setacciata con il lievito mescolando dal basso verso l’alto. Versare il composto nello stampo imburrato e infarinato e infornare a 180° per circa 25-30 minuti. Per controllare la cottura infilare uno stecchino al centro della torta: se uscirà asciutto, il pan di Spagna è cotto. Sfornare e mettere sulla gratella a raffreddare.

Questo l'ho farcito con crema pasticcera e crema al cioccolato e ho bagnato con una bagna che ho fatto facendo sobbollire per pochi minuti 60 g di acqua con 2 cucchiai di zucchero. Fuori dal fuoco unire 2 bicchierini di limoncello.

1 commento:

  1. le torte più semplici sono le più buone, perchè al gusto distinto e semplice si unisce il gusto dei ricordi d'infanzia...
    bacibaci

    RispondiElimina

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails