.

.

martedì 30 giugno 2020

Farfalle al pesto di prezzemolo e zucchine


Il pesto di prezzemolo è molto versatile, perfetto per condire la pasta, come questa ricetta, ma buonissimo anche spalmato sul pane tostato o come salsa per accompagnare la carne o il pesce.
Si può conservare in frigo in un vasetto di vetro coperto di olio per alcuni giorni.


Ingr.



250 gr: di farfalle integrali
30 gr: di prezzemolo, solo le foglie
20 gr: di mandorle a lamelle
30 gr: di formaggio grattugiato
1 spicchio d’aglio
Limone
1 patatina lessata
3 zucchine lunghe


Lavare e asciugare il prezzemolo, staccare le foglie, metterle nel boccale del frullatore ad immersione, unire anche uno spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato, grattugiare un po’ di scorza di limone e spremerne uno spicchio, unire anche le mandorle, salare e infine versare l’olio, poco per volta cominciando ad azionare il frullatore, fino ad ottenere un pesto fluido e omogeneo.
Versarlo ora in una ciotolina unire il formaggio grattugiato e la patata lessata e schiacciata oppure usare una cucchiaiata di purè già pronto, amalgamare il tutto e il pesto è pronto.
Tagliare a rondelle le zucchine e cuocerle in padella con un filo d’olio.
Lessare la pasta e una volta cotta condirla con il pesto preparato, magari non tutto, aggiungerlo a cucchiaiate fino a che non raggiungiamo il condimento desiderato, unire anche le zucchine, lasciar insaporire a temperatura ambiente e poi servire.






1 commento:

  1. Con il prezzemolo ho un rapporto conflittuale: a volte il sapore mi infastidisce, altre non lo digerisco ed altre volte ancora...lo mando giù senza batter ciglio. Va' a sapere.
    Ad ogni buon conto...questo pesto mi incuriosisce molto!

    RispondiElimina

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails