.

.

sabato 12 giugno 2021

Drip cake

 

La Drip Cake ovvero la torta gocciolante! Scenografica e golosa la particolarità è data dal cioccolato che cola, quando si vede viene subito voglia di assaggiarla!!

 




Ingr:

Per il pan di Spagna:

250 gr: di uova (circa 5)

200 gr: di farina

175 gr: di zucchero

Scorza di limone grattugiata


Per la farcia:
500 gr: di mascarpone

250 gr: di panna

180 gr: di latte condensato


Per la ganasce al cioccolato:

60 gr: di cioccolato fondente

60 gr: di panna


Per la bagna:

1 bicchiere d’acqua

2 cucchiai di zucchero

1 bicchierino di limoncello o succo di limone

  

Per decorare:

500 gr:di fragole + altra frutta fresca

 


Per prima cosa preparare il pan di Spagna, meglio farlo il giorno prima.

Pesare le uova, partendo da 5 ed aggiustando il peso fino a raggiungere i 250 gr: versare uova e zucchero in una ciotola, sbattere con una frusta e scaldare il composto a bagno maria fino a raggiungere circa 40 gradi (le uova devono diventare tiepide), togliere dal fuoco e cominciare a montare con le fruste elettriche o in planetaria fino ad ottenere un composto gonfio e sodo, una decina di minuti circa, a questo punto versare la farina setacciata mescolando con una spatola dal basso verso l’alto per non smontare l’impasto.

Imburrare e infarinare 2 teglie da 18 cm, versare l’impasto e infornare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti, quindi sfornare e lasciar raffreddare completamente.

Preparare la farcia; montare la panna ben fredda di frigo, versarvi dentro anche il mascarpone e il latte condensato, continuando a montare fino a raggiungere una consistenza densa ed omogenea.

 



Una volta che le torte sono ben fredde, per questo è meglio farle il giorno prima, tagliarle a metà (io ho usato solo 3 dischi, 4 sarebbe venuta troppo alta)

bagnarle con una bagna fatta con acqua, zucchero e limoncello, ricoprire con la farcia al mascarpone e sopra tanti pezzetti di fragole, richiudere con un altro disco di pasta e continuare così.

Ricoprire ora tutta la torta, di sopra e anche i lati, con la crema al mascarpone, fare attenzione ai latti, devono venire belli lisci altrimenti il cioccolato non cola.

Mettere in frigo per alcune ore, io l’ho fatta la sera per la mattina.

 


Preparare la ganasce facendo scaldare la panna, versarvi il cioccolato tagliato a pezzettini, farlo sciogliere e lasciar un poco intiepidire.

Riprendere la torta già fredda e con un cucchiaino lasciar colare lungo i lati il cioccolato, dove più dove meno tanto da dare l’effetto voluto, versare il cioccolato anche sulla sommità della torta e decorare con il resto della frutta fresca. Mettere in frigo fino al momento di servire.










Nessun commento:

Posta un commento

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails