.

.

domenica 2 settembre 2012

Cheese cake alle pesche

Avevo fatto tante volte il cheese cake ma mai lo avevo fatto con il formaggio! Ho voluto provare e ne è venuto fuori un dolce fresco, non troppo dolce, perfetto per la stagione estiva, lo rifarò di sicuro, magari con un altro tipo di frutta!

 



Ingr: per uno stampo da 20 cm

150 gr: di biscotti Digestive
70 gr: di burro
250 gr: di Philadelphia
250 gr: di panna
8 gr: di gelatina in fogli
40 gr: di zucchero a velo
1 fialetta di vaniglia

Per la gelatina di pesche:
2 pesche gialle
1 cucchiaio di zucchero
Succo di limone
4 gr: di gelatina in fogli





Frullare i biscotti, unirvi il burro ammorbidito, amalgamare bene e distribuire sulla base di uno stampo con il fondo foderato di carta forno, con un cucchiaio livellare il composto pressandolo bene. Riporre quindi lo stampo in frigo e, intanto, preparare la crema.

Mettere i fogli di gelatina in ammollo nell’acqua fredda. In una ciotola mettere il Philadelphia, lo zucchero a velo, l’estratto di vaniglia e amalgamare bene il tutto.

Strizzare i fogli di gelatina e fargli sciogliere sul fuoco in 2 cucchiai di latte; quindi versarli a filo nel  composto di Philadelphia amalgamando bene. Montare la panna e unirla molto delicatamente fino ad incorporarla completamente.

Prendere lo stampo dal frigo, versare la crema sullo strato di biscotti livellandola bene, quindi rimettere lo stampo in frigo e intanto preparare la gelatina.
Mettere la gelatina a bagno in acqua fredda.
Tagliare a pezzetti le pesche e metterle in un tegamino con il succo di limone e lo zucchero lasciandole cuocere a fuoco basso finchè non si sono ammorbidite, quindi frullare il tutto con il mini pimer.

Strizzare la gelatina e unirla al composto di frutta, continuando a mescolare finché non si sarà completamente sciolta. Farla intiepidire versandola in un piatto e distribuirla poi sulla superficie del  cheese cake cercando di livellarla, preferibilmente senza l'uso di cucchiaio o spatole per non lasciare segni.
Rimettere in frigo per almeno 4 ore e, prima di servire, togliere la torta dal frigo, aprire la cerniera dello stampo e delicatamente far scivolare la torta su un piatto da portata, decorare con fettine di pesca e servire!




18 commenti:

  1. buongiorno, che bella e chissà che buona!!!
    buona domenica

    RispondiElimina
  2. Prima di assaggiarlo e ci cucinarlo non ero molto per i cheese cake, mi davano l'impressione di essere molto dolci, idea sbagliatissima. Sono freschi e leggeri e con la frutta perfetti a fine pasto senza appesantire. Buonissimo e molto bello il tuo con le pesche! Buona domenica

    RispondiElimina
  3. A parte l'aspetto favoloso mi fà venir voglia di fare una seconda colazione

    RispondiElimina
  4. Il cheese cake è un piatto prelibato, originale e divertente! Questo, poi, è anche bellissimo! Piacere!

    RispondiElimina
  5. deve esser stato buonissimo! e la decorazione è meravigliosa! ^_^

    RispondiElimina
  6. Buonissimo con le pesche!!!!! Meraviglioso anche da presentare, sei stata molto brava!!!
    Un bacione e felice serata!!!

    RispondiElimina
  7. che meraviglia!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. Buonaaaaaaa da provare assolutamente prima della fine delle pesche!

    RispondiElimina
  9. IRRESISTIBILE!!!!ASSOLUTAMENTE DA PROVARE...SEGNO LA RICETTA....UN BACIO STEFY

    RispondiElimina
  10. :O ma questa è la perfezione fatta a cheesecake....davvero complimenti...ti rubo la ricetta, ma non credo riuscirò a fare una presentazione del genere :P
    un bacio

    RispondiElimina
  11. Per questa dolce si possono usare le pesche sciroppate e inoltre posso sostituire la philadelphia lo yogurt bianco se si in che dose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Si, credo che tu possa usare anche le pesche sciroppate basta che non le cuoci. Per quanto riguarda il Philadelphia puoi sostituirlo anche con lo yogurt con lo stesso peso ma, avendo una consistenza diversa io userei 12 gr: di gelatina. Fammi sapere il risultato!
      Buona serata!

      Elimina
  12. ciao ;) per uno stampo da 26 di quanto dovrei aumentare le dosi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa se non ti ho risposto prima, aumenteri le dosi di un terzo. Ciao!

      Elimina

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails