.

.

domenica 13 gennaio 2019

Girasole di sfoglia


Un dolce velocissimo e d'effetto... perché non provarlo?



Ingr:

2 rotoli di pasta sfoglia
1 vasetto di marmellata






Stendere un rotolo di pasta sfoglia lasciando la sua carta, spalmare con la marmellata, coprire col il secondo rotolo di sfoglia cercando di sigillare i due dischi facendo pressione con le dita.





Appoggiare al centro del disco un bicchiere o una tazza incidere con un coltello facendo una croce, facendo così 4 parti, tagliare ogni parte in 6-7 spicchi, a questo punto prendere uno spicchio per volta e girarlo per 3 volte, arrotolarlo cioè su se stesso. Arrotolati tutti gli spicchi mettere in forno già caldo a 180 per circa 20-25 minuti o fino a che la sfoglia non è dorata.
Farlo raffreddare, spolverare con zucchero a velo e servire.

Naturalmente si può usare tutti i tipi di marmellata e anche, perché no, la golosa Nutella!!





martedì 8 gennaio 2019

Petto di pollo al cartoccio


Un petto di pollo decisamente light vista l'assenza di grassi ma ugualmente saporito e invitante, insomma come mangiare leggero ma con gusto!



Ingr:

1 petto di pollo
1 cipolla bianca
1 yogurt magro
2 cucchiaini di paprika
Zenzero
1 mazzetto di prezzemolo
Sale





Preparare la salsa mescolando lo yogurt con la paprica, il prezzemolo tritato e lo zenzero fresco grattugiato, aggiustare di sale.
Dividere il petto di pollo a metà, salarlo e togliere l'ossicino centrale.
Tagliare la cipolla a fettine sottili.
Versare un po' di salsa sopra un foglio di carta forno, mettere qualche fettina di cipolla, poggiare sopra il petto di pollo, ricoprirlo con la salsa e ancora cipolle, chiudere bene il cartoccio e procedere allo stesso modo con l'altro mezzo petto.
Infornare in forno già caldo a 180 per circa 20-25 minuti.

Buono anche tagliato a pezzetti:











giovedì 3 gennaio 2019

Cream tart salata


Dopo la versione dolce non poteva mancare quella salata! Veramente un'idea carina per la tavola delle feste! L'idea l'ho presa da qui, troppo carina e scenografica! Non potevo non farla!!
 



Ingr:

Per la frolla salata:
400 gr: di farina
200 gr: di burro
100 gr: di parmigiano
2 uova
1 cucchiaino di lievito per torte salate
Sale e pepe

Per la farcitura.
250 gr: di Philadelphia
250 gr: di panna
Sale





Preparare la frolla salata come una normale frolla, impastando la farina setacciata con il lievito insieme al burro morbido a pezzetti, salare e pepare e lavorare con la punta delle dita fino ad ottenere un composto bricioloso, unire a questo punto il parmigiano grattugiato e le uova, continuare ad impastare fino a formare una pasta liscia ed omogenea, avvolgere nella pellicola e mettere in frigo per circa 1 ora.
Riprendere la pasta dal frigo, dividerla in 2 parti e distenderla su un foglio di carta forno a circa 3 mm di spessore, appoggiare sopra la sagoma di una stella disegnata sopra un cartoncino, ritagliare le due sfoglie e informare in forno già caldo  a 170 per circa 15 minuti, deve colorire appena, quindi sfornarla e lasciarla raffreddare.




Preparare ora la farcia: montare la panna, unirla delicatamente al Philadelphia e aggiustare di sale.
Passare alla farcitura appoggiando la prima stella sul piatto da portata e con l'aiuto di un sac a poche a bocchetta tonda formare tanti ciuffetti, appoggiare sopra l'altra stella e  ricoprire anche questa con i ciuffetti di crema al formaggio. Decorare con roselline di salame, dei pomodorini e delle verdure tagliate in modo carino. Tenere in frigo fino al momento di servire.




Meglio sarebbe preparala una mezza giornata prima almeno così la frolla si ammorbidisce un pochino. Tagliare con un coltello seghettato senza spingere troppo.
Con questa dose avanza sicuramente la frolla, niente paura, si rimpasta e si può tranquillamente congelare per altre preparazioni oppure si possono fare dei biscottini da aperitivo.






giovedì 27 dicembre 2018

Bavarese al cioccolato con sorpresa


Prendendo spunto da questa torta fatta un po' di anni fa ho fatto una torta golosa e particolare dalle diverse consistenze, la base di pasta, la cremosità della bavarese e la leggerezza della panna, il tutto arricchito da una golosa sorpresa all'interno!




Ingr:
 1 disco di pan di spagna aromatizzato all'arancia
Bavarese alla vaniglia
Bavarese al cioccolato
Stracciatella alla panna
Bignè

Per il pan di Spagna:
3 uova
100 gr: di farina
100 gr: di zucchero
La buccia grattugiata di un'arancia
1 pizzico di sale

Per la bavarese alla vaniglia:

2 tuorli
150 gr: di latte
70 gr: di zucchero
150 gr: di panna
1 baccello di vaniglia
10 gr: di gelatina in fogli

Per la bavarese al cioccolato
Ingr:
350 gr: di crema inglese
170 gr: di cioccolato fondente al 50%
400 gr: di panna
12 gr: di gelatina in fogli

Per la crema inglese:
300 gr: di latte
4 tuorli di uova
80 gr: di zucchero
Scorza di arancia grattugiata

250 gr: di panna
100 gr: di cioccolato fondente
1 cucchiaino di cacao






Per prima cosa preparare il pan di Spagna: Montare molto a lungo le uova con lo zucchero fino ad ottenere una massa molto gonfia e sostenuta. Aromatizzare con la buccia grattugiata dell'arancia, poi incorporare con delicatezza la farina setacciata mescolando dal basso verso l’alto. Versare il composto nello stampo imburrato e infarinato e infornare a 180 per circa 20-25 minuti. Per controllare la cottura infilare uno stecchino al centro della torta: se uscirà asciutto, il pan di Spagna è cotto. Sfornare e mettere su una gratella a raffreddare.
La preparazione dei bignè l’ho già spiegata qui ma, se non si vogliono fare o non si ha tempo di farli, vanno bene anche quelli già pronti.





Preparazione della bavarese alla vaniglia:
Mettere la gelatina in acqua fredda per circa 10 minuti. Scaldare il latte con un baccello di vaniglia tagliato per il lungo. Lavorare i tuorli d’uovo con lo zucchero, unire poco alla volta il latte caldo, eliminando il baccello di vaniglia. Versare il composto in una casseruola, portare quasi a bollore, a 80 gradi per la precisione, mescolando continuamente.
Togliere dal fuoco, aggiungere la gelatina scolata e strizzata e mescolare, facendola sciogliere. Far raffreddare poi montare la panna, zuccherarla e incorporarla delicatamente. Con questo composto farcire i bignè.

Preparazione della crema inglese:
Mettere a bollire il latte con la scorza di arancia, intanto mescolare molto bene i tuorli con lo zucchero, unire il latte bollente alle uova e rimettere il tutto sul fuoco portando alla temperatura di circa 80 gradi, se non si possiede un termometro la crema inglese è pronta quando vela il cucchiaio.
Mettere a bagno in acqua fredda la gelatina in fogli per circa 10 minuti quindi unirla alla crema inglese quando è ancora bollente.

Preparazione della bavarese al cioccolato:
Sciogliere il cioccolato al microonde o bagno maria. Versare sul cioccolato parte della crema inglese, amalgamare bene e continuare a versare la crema nel cioccolato, far raffreddare un poco quindi aggiungere la panna semimontata mescolando dal basso verso l'alto con delicatezza.





Preparazione della torta:
Prendere uno stampo a cerniera o un anello di 24 cm., fasciare le pareti con l'acetato o con carta forno, posizionare sul fondo il disco di pan di Spagna e spennellare con una bagna fatta con liquore all'arancia tipo Cointreau , un pochino di zucchero e acqua.
Posizionare sopra i bignè già farciti con la bavarese alla vaniglia, uno accanto all’altro, senza sovrapporli, poi versare sopra la bavarese al cioccolato, se il composto non copre completamente i bignè, non importa. Mettere in frigo a rassodare per almeno 6 ore, meglio tutta la notte.
Il giorno dopo togliere delicatamente il cerchio alla torta, montare la panna, zuccherarla, unire un cucchiaino di cacao e incorporare il cioccolato tritato, fare una stracciatella insomma, spalmarla sopra la torta e decorare la superficie con delle sfoglie di cioccolato. Conservare in frigo fino al momento di servire.







domenica 23 dicembre 2018

Ghirlanda di verdure


Una bella decorazione natalizia tutta da mangiare, un centrotavola che fa la sua figura!!




Ingr:

1 rotolo di pasta sfoglia
2 salsicce
150 gr: di crescenza
2 broccoli di cavolo
Qualche pomodorino







Ricavare dai cavoli le cimette e cuocerle in poca acqua bollente salata per circa 7-8 minuti, quindi scolarle e metterle da parte.
Distendere la pasta sfoglia e con un coppapasta o un grosso bicchiere tagliare via il centro e ritagliare dalla parte esterna delle striscioline che andremo a posizionare ai lati del cerchio interni ed esterni, due striscette, una sull'altra, dentro il solco ottenuto sbriciolare la salsiccia e infornare in forno già caldo a 190 per circa 15 minuti o fino a che la pasta sfoglia non è gonfiata ed è diventata bella dorata.






Toglierla dal forno e ancora bollente spargere sopra alla salsiccia la crescenza tagliata a pezzetti, quindi posizionare ancora sopra le cimette di broccolo e decorare con pomodorini tagliati a metà,  per fare il fiocco basta usare qualche striscia di peperone rosso.







Related Posts with Thumbnails