.

.

lunedì 18 marzo 2019

Petto di pollo farcito a fisarmonica


Un modo diverso e molto gustoso di cucinare il petto di pollo!
 


Ingr:

1 petto di pollo
1 etto di prosciutto cotto
1 etto di formaggio a fette tipo provolone
Qualche foglia di salvia
Sale e pepe





Tagliare nel mezzo il petto di pollo, togliere l'ossicino centrale senza rovinarlo, salarlo, peparlo e fare delle incisioni orizzontali senza però arrivare fino in fondo, la base deve rimanere intera.
Inserire in ogni taglio una mezza foglia di salvia, un pezzetto di prosciutto cotto e un pezzetto di formaggio, ripetere l'operazione in tutte le fessure.
Adagiare i petti così preparati in una pirofila unta con l'olio, versarne un pochino anche sopra e infornare in forno già caldo a 180 per circa 30 minuti.





Naturalmente si possono fare anche altre farciture come questa con spinaci e ricotta:
Ingr:
2 dadi di spinaci surgelati
100 gr: di ricotta
Sale e noce moscata

Lessare gli spinaci, quindi strizzarli e sminuzzarli con il coltello, unire la ricotta, salare e grattugiare un po' di noce moscata, con questa farcia riempire le fessure del petto di pollo. Cospargere la superficie con dei dadini di formaggio, tipo provola,scamorza..., una bella grattugiata di parmigiano e infornare in forno a 180 per circa 30 minuti. Ottima anche questa versione!!






lunedì 11 marzo 2019

Crostini di Antonio


Questi crostini dal gusto rustico e deciso mi ricordano un caro amico che li faceva spesso, Antonio appunto...




Ingr:

1 baguette
200 gr: di passata di pomodoro
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di capperini
150 gr: di tonno sott'olio






Schiacciare l'aglio con lo spremi aglio e metterlo a rosolare in un padellino con un fondo di olio, appena ha preso colore versare il pomodoro, salare e unire anche un cucchiaino di zucchero se occorre, lasciar cuocere un poco quindi aggiungere i capperi, altri cinque minuti di cottura, spengere il fuoco e unire il tonno ben sgocciolato e spezzettato.
Affettare il pane, tostarlo leggermente e farcirlo con il sugo preparato.











sabato 2 marzo 2019

Arista farcita con canederli


Una farcia un po' diversa ma buonissima!!
 


Ingr:

800 gr: circa di arista
180 gr: di pane raffermo
80 gr: di speck
1/2 cipolla
1 spicchio d'aglio
1 uovo
100 gr: di latte
1 ciuffetto di prezzemolo
1 cucchiaio di formaggio grattugiato
30 gr: di burro
Sale e noce moscata






Eliminare la crosta del pane, tagliarlo a cubettini e metterlo in una ciotola, versarvi il latte freddo e farlo ammorbidire mescolando.
Sbucciare e tritare la cipolla, tritare anche l'aglio e farli appassire in una padella con il burro senza fargli prendere colore. Aggiungere questo soffritto al pane ammorbidito, unire anche l'uovo, il prezzemolo tritato, lo speck tagliato a pezzettini e il formaggio grattugiato, salare, insaporire con una grattugiata di noce moscata, amalgamare il tutto e far riposare l'impasto in frigo per almeno mezz'ora.
Aprire a libro la carne, salarla leggermente e farcirla con il composto di canederli, arrotolare quindi la carne e legarla. Scaldare l'olio in un tegame e farci rosolare la carne da tutte le parti, profumare con un mazzetto odoroso di salvia e alloro e 4-5 grani di ginepro, sfumare con il vino bianco e finire di cuocere con tegame coperto per circa 45 minuti.
Una volta cotta lasciar intiepidire un po' quindi affettare e servire.









domenica 24 febbraio 2019

Torta "pan di stelle"


Non conosco l'originale ma posso assicurare che questa torta ha avuto lo stesso molto, ma molto successo! E' veramente una merenda super golosa!!
 


Ingr:

4 uova
150 gr: di farina + 30 gr: di cacao
100 gr: di zucchero
80 gr: di olio di semi di mais
60 gr: di latte
1 cucchiaino di vaniglia
1 bustina di lievito

Per la pasta di zucchero:
225 gr: di zucchero a velo
25 gr: di miele
15 gr: di acqua
2 gr: di gelatina in fogli








Montare le uova con lo zucchero fino a raggiungere un composto chiaro e spumoso, unire anche l'olio, il latte e l'estratto di vaniglia, aggiungere ora la farina setacciata insieme al cacao e al lievito, amalgamare ora il tutto mescolando con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Imburrare e infarinare uno stampo di 24 cm, in alterativa foderarlo con carta forno, versare l'impasto ottenuto e infornare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti, fare sempre comunque la prova stecchino. Sfornare, lasciar raffreddare completamente quindi tagliare in due e farcire con una generosa quantità di Nutella, ricoprire con l'altra mezza torta e decorare con tante stelline.
Per preparare la pasta zucchero:
Mettere ad ammorbidire la gelatina nell'acqua fredda.
In un pentolino versare il miele e l'acqua, farlo scaldare, versare anche la gelatina ammorbidita e strizzata e  farla sciogliere. Mettere lo zucchero in un robot da cucina, versarvi dentro il liquido ottenuto e far andare fino a che il composto non tende a raggrupparsi, toglierlo allora dal robot e  lavorarlo con le mani su un piano cosparso di zucchero a velo, lavorarlo fino a che non diventa bello liscio, a questo punto il pdz è pronto per la decorazione. Con un taglia biscotti a forma di stella ritagliare tante stelline, inumidire la parte a contatto con la torta, appoggiare sopra e fare una leggera pressione.
La pasta di zucchero si conserva fuori dal frigo chiusa in un sacchetto alimentare e il sacchetto chiuso in un contenitore ermetico, si conserva così anche per qualche mese.






Related Posts with Thumbnails