.

.

sabato 11 gennaio 2020

Polpettone americano


Un polpettone un po' diverso ma gustosissimo! Visto sul blog della Cattelani.



Ingr:

400 gr: di carne macinata
50 gr: di parmigiano
1 uovo
4 fette di pan carré
40 gr: tra cetriolini e cipolline sott'aceto
1 falda di peperone, circa 50 gr:
1 cucchiaio di senape
1 cucchiaino di salsa Worcester
1/2 spicchio d'aglio
Sale e pepe
Salsa ketchup






Bagnare il pane nel latte e strizzarlo, lavorarlo poi con la carne, l'uovo, il formaggio, i sott'aceti e il peperone tritati, l'aglio schiacciato e tritato, la senape, la salsa Worcester, sale e pepe. Lavorare bene per amalgamare tutti gli ingredienti, quindi formare il polpettone, sistemarlo in una teglia unta leggermente e versarvi sopra 2 cucchiai di ketchup distribuendoli bene su tutta la superficie.
Infornare in forno caldo a 180 per circa 15 minuti, togliere dal forno e spalmare sopra altri 2 cucchiai di ketchup, dopo altri 15-20 minuti aggiungere altri 2 cucchiai, finire di cuocere per altri 15-20 minuti.
Togliere dal forno e lasciar intiepidire, quindi affettare e servire.

















giovedì 9 gennaio 2020

Risotto con piselli e calamari


Un risotto delicato che mi ha piacevolmente stupito!



Ingr:

300 gr: di riso carnaroli
400 gr: di calamaretti
400 gr: di piselli
1 cipolla
4 acciughe sott'olio
40 gr: di burro
1 bicchiere di vino bianco
1 l di brodo vegetale
Sale e pepe

Cuocere nel brodo vegetale la metà dei piselli, anche surgelati va bene, una volta cotti frullarli con il frullatore ad immersione.
Tritare finemente la cipolla e farla soffriggere in una casseruola con un fondo di olio, unire poi il riso, farlo tostare,versare il vino bianco e farlo evaporare.
Unire anche i piselli, salare e pepare e portare a cottura unendo man mano il brodo con il frullato di piselli.
Nel frattempo lavorare il burro con le acciughe tritate fino a ridurlo una crema.
Pulire i calamaretti, tagliarli ad anelli e aggiungerli nel risotto a metà cottura, finire quindi di cuocere sempre aggiungendo il brodo di piselli.
Quando il riso è pronto mantecarlo con il burro alle acciughe e servire.





giovedì 2 gennaio 2020

Torta di tramezzini pacchetto regalo


Non solo i pacchetti regalo si possono scartare ma... si possono pure mangiare!!



Ingr:

1 confezione di pane per tramezzini
Giardiniera a julienne
Tonno sott'olio
1 cucchiaio di capperi
Maionese q.b.
150 gr: di phidalphia
150 gr: di ricotta
Sale
2 carote







Per prima cosa preparare la farcia: la prima: sgocciolare la giardiniera, asciugarla con carta da cucina perché non faccia acqua, quindi mescolarla con la maionese, circa 3 cucchiai.
Scolare il tonno dall'olio di conservazione, unire un cucchiaio di capperi tritati e maionese quanto basta a formare una crema densa.
Prendere ora una fetta di pane, sistemarla su un vassoio e farcirla con la farcia di verdure, coprire con un'altra fetta e farcire con la crema di tonno, coprire con un'altra fetta e ancora farcia di verdure e coprire con un ultima fetta.
Lavorare la ricotta con il philadelphia, aggiustare di sale e andare a ricoprire tutta la torta.
Pelare le carote e affettarle per il lungo con un pela patate. Versare in un tegame un dito di acqua, farla bollire salarla e tuffarci le sfoglie di carota, qualche secondo e scolarle subito, passarle sotto l'acqua fredda, scolarle e asciugarle.






Formare ora con le fettine di carote il classico fiocco di un pacchetto regalo mettendo due strisce di carote a incrocio e aggiungere sopra le altre fette piegate , come fosse un fiocco usando il formaggio come collante.







Related Posts with Thumbnails