.

.

lunedì 22 maggio 2017

Girelle alla Nutella


Per merenda le girelle!! Sembrano quelle originali ma sono molto più genuine!!




Ingr:
 
140 gr: di farina
100 gr: di zucchero
5 uova
20 gr: di cacao
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1 cucchiaino raso di lievito
1 pizzichino di sale
100 gr: di cioccolato fondente
Nutella






Montare le uova con lo zucchero e il pizzico di sale fino a ottenere un composto bianco e spumoso e che abbia raddoppiato di volume, una volta ben montato versare il miele, la vaniglia e poi delicatamente e a più riprese la farina setacciata con il lievito, amalgamarla con una spatola dal basso verso l'alto per non smontare il composto.
Dividere ora il composto ottenuto in due ciotole e in una versarvi il cacao setacciato, mescolare, sempre dal basso verso l'alto per amalgamare bene il tutto.
Ricoprire ora la leccarda del forno con un foglio di carta forno imburrato, versarvi il composto al cacao, livellarlo e infornare in forno già caldo a 170 per circa 5-6 minuti. Sfornare e versare sopra anche il composto chiaro, livellarlo e infornare di nuovo per altri 5 minuti.




Sfornarlo, capovolgerlo su un nuovo foglio di carta forno, togliere dal lato scuro il vecchio foglio e posizionare sopra un altro foglio bagnato e strizzato, arrotolarlo delicatamente dal lato più lungo e dalla parte scura e lasciarlo intiepidire.
Srotolare ora il rotolo, bagnarlo con una bagna di acqua e zucchero, spalmare con la Nutella e riavvolgere di nuovo e far riposare per circa 1 ora, meglio in frigo.
Trascorso il tempo di riposo, sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria o nel microonde, tagliare il rotolo in tante fette e tuffare da un lato ciascuna girella, farle asciugare  con il lato al cioccolato rivolto verso l'alto e far solidificare. Le girelle al cioccolato sono pronte!








giovedì 18 maggio 2017

Medaglioni di tacchino


Come trasformare delle anonime fettine di tacchino in un piatto da chef!!





Ingr:
Fettine di petto di tacchino
100 gr: di speck
1 porro
50 gr: di provolone
1 kg di patate
Latte burro q.b.
1 cucchiaino di curcuma


Sfogliare il porro, scottarlo per pochissimi minuti in acqua bollente salata, passarlo sotto l'acqua fredda e metterlo ad asciugare su un telo.
Disporre su un foglio di carta forno le fette di speck leggermente sovrapposte, battere le fettine di tacchino e metterle sopra lo speck, salarle e sopra ancora disporre il porro e fettine di provolone.
Aiutandosi con la carta arrotolare questi ingredienti su se stessi dando una forma cilindrica, chiudere la carta a caramella e mettere in frigo per almeno un'ora.



Preparare ora il purè. Mettere a cuocere le patate, passarle con lo schiaccia patate, metterle in una teglia con del burro e allungare con il latte tanto quanto basta per ottenere un composto liscio e morbido, unire anche la curcuma, mescolare bene e il purè è pronto.
Ritagliare ora dal rotolo ottenuto tanti medaglioni di circa 2-3 cm e metterli a rosolare in padella con un filo di olio, rigirarli anche dall'altra parte e sfumare poi con del vino bianco, farlo evaporare e finire di cuocere per pochi minuti ancora.
Servire i medaglioni ben caldi sopra al purè alla curcuma.
Naturalmente si può variare le verdure, io in alcuni ho invertito la farcia, ho messo il porro fuori e lo speck dentro, così tanto per renderli più presentabili.








martedì 9 maggio 2017

Cantucci con mirtilli e cioccolato bianco


Altra variante dei classici cantucci


 
Ingr:

250 gr: di farina
180 gr: di zucchero
50 gr: di burro
2 uova + 1 per spennellare
1 bicchierino di grappa al mirtillo
1/2  bustina di lievito
70 gr: di cioccolato bianco
70 gr: di mirtilli disidratati
1 arancia e 1 limone grattugiati
1 pizzico di sale






Setacciare la farina e disporla a fontana, aggiungere lo zucchero, le uova, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di arancia e limone e il lievito, unire anche il burro molto morbido e impastare fino ad ottenere un composto morbido ma abbastanza consistente, a questo punto aggiungere anche il cioccolato fatto a pezzettini e i mirtilli messi precedentemente a bagno nella grappa per farli reidratare,  amalgamare bene per distribuirgli uniformemente.
Dividere ora l'impasto in 3 filoncini, disporli sulla placca del forno ricoperta di carta forno distanziandoli l'uno dall'altro perché in cottura si allargheranno, spennellarli con l'uovo sbattuto e infornare in forno già caldo a 170 per circa 25 minuti, sono cotti quando sono leggermente dorati.
Una vota che sono cotti sfornarli, farli intiepidire e tagliarli a fette di circa 1 cm e mezzo e con taglio obliquo per dare la classica forma del cantuccio, posizionare ora i biscotti ancora una volta sulla teglia dove sono stati cotti mettendoli dalla parte del taglio, lasciarli tostare circa 5 minuti poi lasciarli raffreddare e conservare in scatole di latta.







mercoledì 3 maggio 2017

Noodles alle verdure


Ogni tanto una ricetta etnica ci vuole!!



 Ingr:
 
250 gr: di noodles
1 porro
2 carote
2 zucchine
1/2 peperone rosso
1/2 peperone giallo
2 coste di sedano
4 cucchiai di salsa di soia
1 cucchiaino di curry
1 spicchio d'aglio
1 cucchiaino di zenzero fresco grattugiato
Qualche goccia di tabasco
Sale e olio






Lavare e pulire tutte le verdure quindi tagliarle listarelle sottili.
In una padella capiente o meglio nel wok, scaldare 2 cucchiai di olio con l'aglio tritato, farlo leggermente imbiondire e versarci le verdure cominciando da quelle più dure, prima i peperoni, poi le carote, il sedano, il porro, per ultime le zucchine, farle saltare a fuoco vivo finché saranno cotte ma ancora croccanti, salare.
Mescolare ora il curry con la salsa di soia, le gocce di tabasco e lo zenzero grattugiato, mescolare con mezzo bicchiere di acqua o meglio di brodo e mettere da parte.
Lessare i noodles in acqua bollente salata come indicato sulla confezione, scolarli e versarli nel wok con le verdure, versare la salsa a base di salsa di soia, far insaporire il tutto a fiamma alta per qualche minuto e servire.








Related Posts with Thumbnails