.

.

sabato 23 settembre 2017

Torta salata con rose di verdure


Una bella torta salata, così colorata si presenta bene ed è gustosissima!!


Ingr:

Per la frolla salata:
250 gr: di farina
120 gr: di burro
1 uovo
1 cucchiaino di sale
Per il ripieno:
250 gr: di ricotta
100 gr: di formaggio spalmabile
50 gr: di parmigiano
1 uovo
Basilico
Sale e pepe
Verdure miste: carote, zucchine, peperoni...






Per prima cosa preparare la frolla salata; setacciare la farina, fare un buco nel centro e metterci il burro morbido a pezzettini, con la punta delle dita formare un composto sabbioso, unire l'uovo e il sale, amalgamare bene il tutto, se l'impasto risultasse troppo duro aggiungere un cucchiaio di latte, una volta che il composto è morbido e ben amalgamato farne una palla e farlo riposare.
In una ciotola lavorare la ricotta con il formaggio spalmabile, unire l'uovo, il formaggio grattugiato, il basilico spezzettato, salare e pepare.
Stendere ora la frolla in uno stampo di 24-26 cm e farcire con la crema di ricotta.




Pulire e lavare le verdure, tagliarle a striscioline con la mandolina o un pelapatate, arrotolare ogni striscia su se stessa e posizionarla sopra la ricotta, continuare così, alternando i colori fino a riempire tutto lo stampo. Salare un poco la superficie, spennellare con l'olio e infornare in forno già caldo a 170 per circa 40 minuti, se dopo 20 minuti si vede che colorisce troppo coprire con un foglio di alluminio.
Servire tiepida.














giovedì 14 settembre 2017

Pennette con pesto di salvia e pancetta croccante



 Velocissima e molto gustosa questa pasta... e poi la salvia fa così bene!!


Ingr:

250 gr: di pennette
100 gr: di pancetta
1 manciata di foglie di salvia
50 gr: di parmigiano grattugiato
30 gr: di mandorle a lamelle
1/2 limone
5 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale pepe






Mettere a cuocere la pasta in acqua bollente salata e mentre cuoce preparare il condimento.
Lavare e asciugare le foglie di salvia e inserirle nel mixer insieme alle mandorle, all'olio e al formaggio, frullare fino ad ottenere un composto fine ed omogeneo, versare anche il succo di limone e salare a piacere.
Tagliare a listarelle la pancetta e farla tostare in una padella antiaderente senza condimento finché non diventa croccante e ha perso tutto l'olio, scolarla e metterla da parte.
Prelevare un mestolo di acqua di cottura della pasta e diluirci il pesto di salvia, scolare la pasta e condirla con la crema appena fatta, cospargerla con la pancetta croccante e servire.



martedì 5 settembre 2017

Palline di pappa



 Da un'idea vista in tv un antipasto carino e alternativo!


Ingr:

200 gr: di pane toscano raffermo
500 gr: di pomodori maturi o 250 gr: pelati
2 spicchi d'aglio
1/2 cipolla
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
1 litro di brodo vegetale
1 peperoncino
1 bel mazzetto di basilico
Sale e pepe
Olio extravergine di oliva






Preparare la pappa al pomodoro come ho già spiegato qui, magari facendola molto più compatta, mettendoci cioè meno brodo, farla raffreddare in frigo e quando è ben fredda e compatta formare delle palline grandi quanto un pomodorino, metterle in freezer affinché induriscano un po'.
Prendere ora della passata di pomodoro, circa 100 gr, scaldarla e unirvi un foglio di gelatina fatto ammorbidire nell'acqua fredda, far raffreddare anche questa e poi tuffarci le palline di pappa tolte dal freezer. Servirle con delle foglie di basilico.








martedì 29 agosto 2017

Arista farcita con salame e pecorino



 Una vecchia ricetta rivisitata e personalizzata...



Ingr:

800 gr: circa di arista di maiale
200 gr: di salame toscano
200 gr: di pecorino
1/2 bicchiere di vino bianco
1 spicchio d'aglio
1 rametto di rosmarino
Sale






Praticare nella carne, nel senso della lunghezza, 5-6 tagli profondi arrivando fino a 1 cm dalla base, salare un poco e farcire con le fette di salame e le fette di pecorino. 





Legare la carne molto stretta, salare anche in superficie e mettere in un tegame a rosolare con 4-5 cucchiai di olio, uno spicchio d'aglio e un rametto di rosmarino. Una volta che l'arista è ben rosolata versarvi il vino bianco, farlo evaporare, coprire e lasciar cuocere a tegame coperto per circa 1 ora.
Lasciar raffreddare, affettare e servire.






Related Posts with Thumbnails