.

.

giovedì 18 maggio 2017

Medaglioni di tacchino


Come trasformare delle anonime fettine di tacchino in un piatto da chef!!





Ingr:
Fettine di petto di tacchino
100 gr: di speck
1 porro
50 gr: di provolone
1 kg di patate
Latte burro q.b.
1 cucchiaino di curcuma


Sfogliare il porro, scottarlo per pochissimi minuti in acqua bollente salata, passarlo sotto l'acqua fredda e metterlo ad asciugare su un telo.
Disporre su un foglio di carta forno le fette di speck leggermente sovrapposte, battere le fettine di tacchino e metterle sopra lo speck, salarle e sopra ancora disporre il porro e fettine di provolone.
Aiutandosi con la carta arrotolare questi ingredienti su se stessi dando una forma cilindrica, chiudere la carta a caramella e mettere in frigo per almeno un'ora.



Preparare ora il purè. Mettere a cuocere le patate, passarle con lo schiaccia patate, metterle in una teglia con del burro e allungare con il latte tanto quanto basta per ottenere un composto liscio e morbido, unire anche la curcuma, mescolare bene e il purè è pronto.
Ritagliare ora dal rotolo ottenuto tanti medaglioni di circa 2-3 cm e metterli a rosolare in padella con un filo di olio, rigirarli anche dall'altra parte e sfumare poi con del vino bianco, farlo evaporare e finire di cuocere per pochi minuti ancora.
Servire i medaglioni ben caldi sopra al purè alla curcuma.
Naturalmente si può variare le verdure, io in alcuni ho invertito la farcia, ho messo il porro fuori e lo speck dentro, così tanto per renderli più presentabili.








Nessun commento:

Posta un commento

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails