.

.

giovedì 3 luglio 2014

Fregola con calamari


La fregola è una pasta di semola di grano duro tipicamente sarda, tempo fa in un mercatino, in una bancarella di prodotti tipici sardi, l'ho vista, l'ho comprata e... eccola quà!!

Ingr:

250 gr. di fregola
300 gr: di calamaretti
1 cuore di sedano
Bottarga
1 limone
Olio extravergine di oliva
Sale e pepe





Pulire i calamari, tagliarli a striscioline e poi a quadrettini.
Fare un brodo vegetale con i classici odori, cipolla, sedano, carota...In questo brodo cuocere la fregola per il tempo indicato sulla confezione. A fine cottura unire i dadini di calamaro, far riprendere il bollore e infine scolare il tutto, eliminare gli odori e far intiepidire.
Condire con l'olio, il succo di limone, sale, pepe e il sedano tagliato anche questo a pezzettini, cospargere con la bottarga e servire.






3 commenti:

  1. Carissima Renza sai che ho combinato una volta? Ho provato a fare la fregola sarda ma non sapevo che bisogna farla seccare in forno e non mi è venuta molto bene......devo rifarla,magari con il tuo condimento.

    RispondiElimina
  2. Gustosissimo piatto, che bontà!!!

    RispondiElimina
  3. sai che non l' ho mai mangiata ma la tua ricetta mi invoglia tantissimo a comprarla e rifarla. Grazie cara

    RispondiElimina

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails