.

.

mercoledì 29 maggio 2013

Sformato di pollo e asparagi

Un secondo gustoso e invitante, un modo diverso per presentare il petto di pollo!














Ingr:

2 petti di pollo
150 gr: di prosciutto cotto a dadini
1 mazzo di asparagi
100 gr: di pancarrè
2 albumi
Latte
Sale, pepe e paprika dolce














Pulire gli asparagi, tenere da parte le punte e tagliare a rondelle i restanti gambi,In una padella scaldare un filo di olio, tritare la cipollina e farla imbiondire, unire anche le rondelle di asparagi e far cuocere facendo si che gli asparagi rimangano al dente, piuttosto croccanti cioè.
Frullare il petto di pollo, unire le fette di pancarrè bagnate nel latte e strizzate, il prosciutto a dadini, gli asparagi, sale, pepe e un pizzico di paprika, quindi gli albumi montati,  amalgamare il composto, versarlo in uno stampo da savarin o ad anello, io ho usato questo quadrato della Pavoni, leggermente unto, coprirlo con un foglio di alluminio e passarlo in forno già caldo a 180 per 45minuti circa; sfornare, lasciar intiepidire e riposare prima di sformarlo.
Servirlo con le punte di asparagi tenute da parte e cotte in padella con una noce di burro.




5 commenti:

  1. Che bella idea Renza un modo diverso e colorato di mangiare il pollo. Ideale per la mia pestina...e anche per me.Un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Concordo con Veronica, un modo diverso per mangiare il pollo e può essere anche una bella idea non solo per un secondo piatto ma anche per un antipasto.

    RispondiElimina
  3. Mamma mia che delizia Renza, questo lo copio, grazie!!!!!

    RispondiElimina
  4. ma che bella rietta!!!!!segnata subito!

    RispondiElimina

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails