.

.

martedì 15 marzo 2011

Caccavelle mediterranee

Le "Caccavelle", della Fabbrica della pasta di Gragnano, è il formato di pasta più grande del mondo, ben 50 gr: di peso per ogni singolo pezzo, 9 cm di diametro e 6 cm di altezza, e deve il suo nome proprio al fatto che la sua forma è quella di una pentolina chiamata appunto "Caccavella" in dialetto napoletano.
Io ho realizzato questa ricetta mettendo al suo interno tante verdure, un po’ light se vogliamo, perché molto leggera, però anche tanto gustosa! E nel piatto fa anche una splendida figura!




Ingr:

4 Caccavelle
1 melanzana piccola o mezza grossa
1 peperone giallo
2 zucchine
10 pomodorini
Olive verdi e nere
1 mozzarella
1 mazzetto di prezzemolo e basilico
½ spicchio d’aglio
Poca besciamella
Passata di pomodoro

Tagliare a fette la melanzana e grigliarla, così pure il peperone.
Tagliare a rondelle le zucchine e saltarle in pochissimo olio, devono rimanere croccanti e belle verdi.
Nel frattempo che si preparano le verdure, lessare la pasta.
In una ciotola mescolare la melanzana tagliata a pezzetti, il peperone, sempre tagliato a striscioline, le zucchine, i pomodorini tagliati in quattro, le olive, la mozzarella tagliata a dadini e un trito di prezzemolo, basilico e aglio. Mescolare il tutto, salare, condire con l’olio e riempire le caccavelle, mettere sopra una cucchiaiata di besciamella, formaggio grattugiato e mettere in una pirofila bene unta di olio, infornare per circa 15 minuti per far gratinare.
Mentre la pasta è in forno preparare una salsa di pomodoro con basilico e aglio, quindi metterla a specchio nel piatto, appoggiare sopra la caccavella e servire!

20 commenti:

  1. aparte ben presentati anzi benissimo devono essere una prelibatezza per il palato.. e non solo quelli anche le lasagne alle melanzane..io non le ho mai fatte Renza sei bravissima smack a presto Simmy

    RispondiElimina
  2. scusa gli errori di calligrafia sono ancora addormentata smack Simmy

    RispondiElimina
  3. Bellissimo piatto troppo bello!
    Un bacio Anna

    RispondiElimina
  4. Sai, non conoscevo questo tipo di parta e tantomeno il nome, è simpaticissimo.
    Che bel piatto hai preparato, brava

    Baci

    RispondiElimina
  5. sai che ancora non mi sono decida su come preparare questo tipo di pasta???? ottima la tua proposta...

    RispondiElimina
  6. Una gustosissima e sfiziosa preparazione!! Non conoscevo questo tipo di pasta, è assolutamente geniale! Bravissima, baci e felice giornata

    RispondiElimina
  7. mamma che buono...e che bella presentazione del piatto...complimenti!!!

    RispondiElimina
  8. Che splendida presentazione! E' un piatto che davvero fa la sua gran scena!
    Ed anche il condimento, delicato e gustoso è un tocco perfetto!

    A presto!
    Elisa

    RispondiElimina
  9. Un piatto fantastico e molto ben presentato, brava come sempre, un'ottima proposta molto allettante, ciao.

    RispondiElimina
  10. che bella idea mi hai dato deve essere stata buonissima

    RispondiElimina
  11. ricetta gustosa e molto curata nella presentazione,complimenti,Renza!Stupenda anche la fotografia,un abbraccio

    RispondiElimina
  12. Complimenti: è stupendo e molto originale questo piatto!!!

    RispondiElimina
  13. Ma che bella presentazione......e chissà che bontà.....bacini la stefy

    RispondiElimina
  14. wow, mai visto questo formato di pasta, fantastico...Caccavelle, devo ricordarmelo...complimenti per la presentazione!!!! Ciao!!!!

    RispondiElimina
  15. mai vista questa pasta!! bellissima presentazione :)
    baci

    RispondiElimina
  16. Questa pasta è favolosa: strepitoso il formato, gustosissima la preparazione e fa una gran bella figura. Complimenti, bacioni

    RispondiElimina
  17. Hai avuto una splendida idea per questo formato di pasta: brava! Anche io ho un formato grande da provare, ma devo ancora trovare l'ispirazione!

    RispondiElimina
  18. E' stata una mia recente scoperta! Acquistata insieme alle "caccavelle" di terracotta dove le puoi servire singolarmente direttamente dal forno...le ho preparate pochi giorni fa alla sorrentina, con ragù di carne, salsa di pmodoro, ricotta e mozzarella.. Da leccarsi i baffi!!!
    Complimenti per la tua ricetta, la proverò!
    Marisa

    RispondiElimina
  19. Saporiti Saluti dalla Fabbrica della Pasta di Gragnano!

    Ci complimentiamo anzitutto per la entusiasmante ricetta con le caccavelle.
    Aspettiamo altre nuove emozionanti ricette da tutti voi!
    Per info su come acquistare la nostra pasta,
    scriveteci a relazioniesterne@lafabbricadellapasta.it

    Vi aspettiamo in Fabbrica per mostrarVi dal vivo
    la nostra Pregiata produzione Artigianale!
    Per maggiori info vi aspettiamo sul nostro sito
    www.lafabbricadellapasta.it

    La Fabbrica della Pasta di Gragnano

    RispondiElimina

Grazie di essere passati...il vostro commento è molto gradito!

Related Posts with Thumbnails